Bellezza senza tempo

Bellezza senza tempo

Scatti di scena del cinema italiano '40/50

L'idea di questa esposizione nasce dal desiderio di portare all'interno del Cinema Teatro Astra una piccola parte del patrimonio fotografico di Latitudine. Scatti di attori tratti da film, fatti spesso sul set, a volte durante le riprese, a volte in brevi momenti di pausa dalle riprese.
Si tratta di fotografia di scena, chiamata così perchè nasce per memorizzare la scena, ricordare gli abiti, le acconciature, il trucco.
L'intento era quello di creare un documento tecnico con cui poi, a distanza di giorni nel caso fosse stato necessario, si potesse ricostruire in maniera coerente la scena.
Oltre a ciò le fotografie venivano utilizzate anche per la creazione di locandine e materiali pubblicitari per la promozione del film. Durante questa esposizione potrete notare anche il differente formato di pellicola con cui le foto venivano scattate, il 6x6 formato quadrato, chiamato anche medio formato e il 35mm di forma rettangolare.
Si tratta di scatti magici, dal sapore antico e malinconico, scatti che immortalano l'epoca d'oro del cinema italiano, l'epoca in cui il nostro cinema non guardava a nessuno, perchè erano gli altri a guardare noi, perchè l'Italia era il modello a cui aspirare e l'Italia era il cinema.
Questi scatti celebrano la bellezza, la bellezza senza tempo, la bellezza in bianco e nero, quella che sembra eterna per quanto è unica. Questi scatti ci fanno sognare, ripercorrere tempi passati, riscoprire un'altra Italia, un paese vivo e ricco di fermento, immortalato dal lavoro e dalla passione di una figura a volte in secondo piano e poco conosciuta ma di un'importanza indiscutibile, il fotografo di scena.

Alberto Fabi